La nuova programmazione di Semplicemente Organizzare inizia oggi con il tema del mese!

Per voi, ogni mese un nuovo argomento e tante soluzioni pratiche per imparare a organizzarvi

Iniziare bene la giornata … con la borsa organizzata!

Le borse: ne esistono di tutti i tipi – e personalmente in fatto di acquisti sono tra le cose che mi tentano di più, specie in tempo di saldi

Che siate uomini o donne, giovani o no, la usate in mille occasioni – e dovunque siate diretti – al lavoro, al cinema o in palestra, difficilmente uscirete di casa senza.

Se quello che dovrebbe essere un accessorio utile per voi è uno scomodo ingombro da portarvi dietro tutto il giorno, questo post è per voi!

La vostra borsa organizzata in poche mosse 🙂

Una borsa disorganizzata può davvero essere una grande fonte di stress nella vita di tutti i giorni: vi stupirete di quanto prestare un po’ di attenzione al vostro accessorio vi possa veramente cambiare la giornata!

Volete borse super organizzate?

Ecco come fare

La borsa giusta

dimensioni

La borsa è un contenitore e come tutti i contenitori, deve sempre essere di dimensioni adeguate a ciò che dovrà contenere.

Non dovreste mai essere costretti a portare con voi più di una borsa solo perché nella vostra non ci sta tutto quello che vi serve.

forma

Anche la forma deve essere adeguata all’uso che ne fate, ecco qualche esempio:

Se usate una agenda formato A4, la borsa da lavoro perfetta per voi è una valigetta un po’ rigida, magari dotata di bretelle o di tracolla (molto utili negli spostamenti casa-ufficio sui mezzi, in moto ecc.)

No ad una borsa morbida, a meno che non vogliate ritrovarvi con documenti stropicciati e penne introvabili cadute sul fondo!

Un borsone per la palestra che abbia solo i manici può essere molto scomodo. Sceglietelo con la tracolla, meglio se con il fondo rigido. Perfetto se ha qualche bella tasca per le chiavi, i fazzoletti, il telefono.

colore e stile

Qui è saggio (e fonte di felicità) lasciare spazio alla fantasia e al gusto personale: stiamo parlando di accessori, quindi, al di là della praticità, l’estetica ha un peso non indifferente.

Personalmente amo le borse un po’ speciali, che danno colore, personalità ed energia alle linee semplici del mio abbigliamento; ma poiché per me “Less is more” non posso non dire che

per evitare di intasare interi armadi con borse inutilizzate, fate cadere la scelta su colori e forme che si adattino al vostro stile e un po’ a tutte le circostanze

Una volta scelta la borsa giusta,

vediamo come organizzarvi per il suo contenuto

Avere una borsa disorganizzata significa:

  • Essere costretti a rovistare in cerca delle chiavi o di chissà cosa
  • Dovere reggere ogni giorno per molte ore un peso inutile

Spesso però temendo di non avere con voi quello di cui potreste avere bisogno, finite per riempirla troppo

Il fatto che la vostra borsa debba essere capiente abbastanza da contenere tutto quello che vi serve, non significa che dobbiate portarvi dietro un fardello insopportabile dalla mattina alla sera

Il trucco sta nel mettere nella vostra borsa quello che davvero vi serve, niente di più, niente di meno

c’è borsa e borsa

Per la borsa da lavoro o la sacca per lo sport, il contenuto cambia poco da un giorno all’altro: una volta riempite con le cose che vi servono, non dovrete fare altro che dare un’occhiata di tanto in tanto per eliminare cartacce o altri oggetti che man mano avete aggiunto per motivi vari.

Il contenuto della borsa di uso quotidiano invece può variare di giorno in giorno, tranne per alcuni elementi “fissi”: portafogli, fazzoletti di carta, chiavi.

Evitate di tenervi sempre tutto nel timore di dimenticare qualcosa; meglio scegliere di volta in volta cosa portarvi dietro.

Volete sapere come faccio io per avere sempre la borsa perfetta?

Come scelgo la borsa

Quando compro una borsa, penso sempre alle peggiori condizioni in cui potrei trovarmi nell’usarla: cosa intendo?

provate a immaginare di dover cercare le chiavi della macchina sotto la pioggia, con l’ombrello aperto in una mano (e magari una sporta con la spesa)

indossatela e provate ad aprirla e richiuderla con una mano sola: per quanto possa piacervi, dovreste riflettere un momento prima di comprare una borsa che necessita di tutte e due le mani per essere usata

Come scelgo cosa portare

in un cestino dentro al mio armadietto tengo le cose che prendo di volta in volta a seconda di quello che mi serve: l’ombrellino, gli occhiali, le chiavi (divise in mazzi da prendere a seconda di quelle che userò, inutile portarmele sempre dietro tutte!)

Tengo le chiavi, gli occhiali, l’ombrello in un cestino

lascio sempre nella borsa portafoglio, fazzoletti, una penna, un taccuino e poco altro.

Aggiungo il resto a seconda di che tempo fa, dove sono diretta ecc. Così non dimentico mai niente e non perdo tempo a cercare quello che mi serve!

E voi? Che aspettate a organizzarvi la borsa?

A presto!

Germana